Cronaca

Contrabbandava sigarette, un arresto a Giugliano

L'uomo nascondeva 2mila pacchetti di sigarette estere nell'armadio della camera da letto. A casa sua anche 1.500 euro, probabilmente ricavato del suo commercio illegale

A Giugliano i carabinieri hanno arrestato per detenzione e vendita di sigarette di contrabbando un uomo di 44 anni residente a Napoli e già noto alle forze dell'ordine. A seguito di indagini, i militari dell’arma hanno perquisito la sua abitazione in via Parente, trovandolo in possesso di 2mila pacchetti di sigarette di varie marche estere di contrabbando.

I tabacchi lavorati esteri erano ben nascosti nell’armadio della camera da letto, insieme a 1.500 euro in contanti, probabilmente provento della sua attività di contrabbando. L'arrestato è in attesa di rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contrabbandava sigarette, un arresto a Giugliano

NapoliToday è in caricamento