rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
L'arresto / Giugliano in campania

SI tinge i capelli per sfuggire all'arresto: era ricercata da mesi

In manette una 43enne che deve scontare una condanna per truffa

Si tinge i capelli e si sottopone a trattamenti estetici per sfuggire alla cattura, ma dopo tre mesi di indagini i carabinieri riescono comunque a individuarla. È stata arrestata a Melito una 43enne di Giugliano irreperibile dallo scorso novembre. La donna, destinataria di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Roma, dovrà scontare 6 anni, 3 mesi e 28 giorni di reclusione per truffa in concorso, ricettazione e sostituzione di persona.

I carabinieri della sezione operativa di Giugliano in Campania l'hanno rintracciata in un'abitazione popolare del complesso Copec di Melito; per sfuggire al riconoscimento, la donna si è sottoposta a trattamenti estetici del viso e si è tinta i capelli. Arrestata, è stata portata al carcere femminile di Pozzuoli. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

SI tinge i capelli per sfuggire all'arresto: era ricercata da mesi

NapoliToday è in caricamento