menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Soccavo, sgombero via Tevere: parla la Municipalità

Il presidente Lorenzo Giannalavigna prova a rassicurare gli abitanti dello stabile sgomberato. In campo l'Abc per i lavori

Interviene la IX Municipalità di Napoli riguardo la questione dello sgombero delle famiglie di via Tevere e via Po in seguito al cedimento del manto stradale dovuto ad un guasto della rete idrica. A parlare è il presidente Lorenzo Giannalavigna che ha scelto di rassicurare i cittadini riguardo i tempi di ripristino dei luoghi e l'immediato futuro degli sgomberati in questi giorni di grande freddo. «La Municipalità si è attivata immediatamente dopo il cedimento, mettendo in campo i suoi tecnici per verificare lo stato delle condotte fognarie che sono di nostra diretta competenza.

Dai rilievi effettuati dai tecnici è emerso che il cedimento è stato procurato dalla rottura di alcune condutture idriche. Abc è intervenuta sul posto per riparare il danno mettendo in atto i primi interventi di messa in sicurezza. I privati proprietari dello stabile dovranno ora procedere ai necessari sondaggi che rileveranno o meno il rischio abitativo. Per quelle che sono le nostre competenze – conclude Giannalavigna – stiamo lavorando e continueremo a lavorare costantemente per seguire l'evoluzione della problematica, fornendo tutto il supporto necessario ai cittadini in difficoltà».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento