menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sgombero campi rom Giugliano: incontro prefetto-delegazione La Destra

La Federazione provinciale: "Fortissimi i disagi che comportano per la popolazione, per l'economia del territorio, per gli stessi rom che vivono in condizioni igieniche sanitarie inimmaginabili"

Una delegazione de "La Destra", composta da Bruno Esposito e Carlo Aveta e dal responsabile di Giugliano Antonio Arzillo, ha incontrato il prefetto di Napoli, Andrea De Martino, per sollecitare lo sgombero immediato dei campi Rom abusivi di Giugliano.

In una nota della Federazione provinciale vengono evidenziati "i fortissimi disagi che comportano per la popolazione, per l'economia del territorio, per gli stessi rom che vivono in condizioni igieniche sanitarie inimmaginabili".

Le richieste giungono sulla base di provvedimenti da tempo assunti dalla Magistratura e dalla collaborazione del Comune di Giugliano che, nel quadro di politiche d'integrazione, ha provveduto a fornire abitazioni a 24 famiglie Rom.

"Il Comune di Giugliano - prosegue la nota de 'La Destra' - ha già dato un contributo eccezionale alla risoluzione dei problemi, adesso dovranno essere le altre Istituzioni a fare la loro parte, evitando che un territorio già tanto abusato possa continuare a pagare un costo di degrado sociale così elevato". Nel corso dell'incontro il prefetto De Martino ha fornito anche assicurazioni circa la pronta attuazione di provvedimenti tesi al ripristino della legalità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento