Cronaca Chiaia / Via Francesco Caracciolo

"Amare, volare, sposare": a Napoli la sfilata del Gay Pride 2012

Cinque carri, il primo quello di I-Ken, associazione organizzatrice presieduta da Carlo Cremona. E poi bandiere arcobaleno, striscioni colorati, drag queen e tanti giovani

Un momento del Gay Pride 2012 © Tm NewsInfophoto

È partito sotto il sole cocente il corteo del Napoli Made in Pride 2012. Cinque carri, il primo quello di I-Ken, associazione organizzatrice presieduta da Carlo Cremona. E poi bandiere arcobaleno, striscioni colorati, drag queen e tanti giovani. Lo slogan scelto quest'anno è 'Amare, volare, sposare' per rivendicare, come spiega Cremona, "il diritto delle coppie lgbtqi di vivere come tutti gli altri".

"Sosteneteli, aiutateli, accettateli". Lucia ha 70 anni e tra le mani un cartello: "Etero o gay sono figli miei". "Ne ho cinque - racconta - e uno di loro, il secondo, è gay". Si chiama Marco, continua, e "da 19 anni ha una storia con Carlo". "Una coppia molto unita - sottolinea - una relazione, la loro, stabile". "Mi piange il cuore quando sento di ragazzi trattati male perché omosessuali - afferma - Alle loro mamme dico di stare vicino ai propri figli, senza avere paura".



"È una manifestazione straordinaria", ha commentato Luigi de Magistris che rivendica "con orgoglio" l'istituzione del registro delle unioni civili che "colma il vuoto di una legge" che non c'é. Arrivati sul lungomare, il sindaco è salito sul carro che ha fatto da palco, indossando una corona a fiori arcobaleno. "Ci sono pervenute molte richieste di iscrizione al registro - ha fatto sapere Pina Tommasielli, assessore del Comune di Napoli alle Pari opportunità - La sua istituzione è un passo avanti nell'attuale che arrivi finalmente una legge nazionale". L'auspicio del vicesindaco Tommaso Sodano è che "anche altre città, dopo le tante che l'hanno già fatto, istituiscano il registro", che considera un "punto di partenza per il Governo pet seguite quello che hanno fatto già molti Paesi". Madrina della manifestazione Ornella Muti, accompagnata dalla figlia Naike Rivelli. (Ansa)



 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Amare, volare, sposare": a Napoli la sfilata del Gay Pride 2012

NapoliToday è in caricamento