Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Non vuole attendere il suo turno e sfascia tutto: attimi di terrore nel pronto soccorso

Sul posto è intervenuta la Polizia

Ieri pomeriggio gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti presso il pronto soccorso dell’ospedale C.T.O. per una segnalazione di una persona molesta.

I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da un infermiere il quale, indicando un uomo, ha raccontato che quest’ultimo, lamentandosi dei tempi di attesa troppo lunghi per essere visitato, lo aveva minacciato per poi lanciare il proprio cellulare contro il divisorio in plexiglass del triage.

Gli operatori hanno identificato l’uomo per un 46enne napoletano e lo hanno denunciato per violenza o minaccia a Pubblico Ufficiale. “Finalmente il fatidico riconoscimento della qualifica di pubblico ufficiale arriva agli onori della cronaca, la nostra domanda sorge spontanea : come mai è intervenuta la volante e non il drappello di polizia?”, ha commentato Nessuno Tocchi Ippocrate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non vuole attendere il suo turno e sfascia tutto: attimi di terrore nel pronto soccorso
NapoliToday è in caricamento