Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Sergio Passariello (Nuovo Psi Pdl) :”Lo Stato ponga fine ai suicidi di massa degli imprenditori”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Sergio Passariello responsabile nazionale dell'Ufficio di Segreteria, Attività produttive, Pmi ed artigianato del Nuovo Psi, partito federato con il Popolo delle libertà dichiara : "lo Stato Italiano, pessimo pagatore ma esattore velocissimo deve avere più umanità e comprensione quando riscuote le tasse, soprattutto in un momento di grande crisi economica."

La tragedia del tentato suicidio dell'imprenditore Pietro Paganelli, di anni 72, residente a Pozzuoli che nella mattinata di sabato si è sparato alla testa con la pistola nella sua officina nautica, è l'ennesimo episodio di gesti inconsulti da parte di piccoli e medi imprenditori vessati dalle tasse per cui, afferma Passariello, possiamo parlare di una vera e propria strage di Stato.

Al fine di evitare altri suicidi di piccoli e medi imprenditori italiani, che costituiscono l'ossatura dell'economia nazionale e di tanti contribuenti, precisa Passariello, è necessaria ed urgente una massiccia campagna di comunicazione da parte di Equitalia, per divulgare al massimo le forme di pagamento rateale del debito, in modo da non generare più panico tra i cittadini.

Il governo, conclude Passariello, deve inoltre prevedere una riduzione delle sanzioni, il cui tasso raggiunge il 30% ben al di sopra della soglia dell'usura, e deve accelerare sulla compensazione Debiti/Crediti, al fine di dare respiro all'economia sana del paese, consentendo alle Pmi creditrici dello Stato di poter compensare tali credi con i debiti generati da tasse e contributi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sergio Passariello (Nuovo Psi Pdl) :”Lo Stato ponga fine ai suicidi di massa degli imprenditori”

NapoliToday è in caricamento