rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca

Quei souvenir cinesi contraffatti: maxi sequestro al Porto

Ben 3.600 accendini contraffatti del modello 'Zippo' e dotati di fialette di liquido combustibile, posacenere, calamite, ventagli, ciondoli, miniature del Colosseo e di S. Pietro, boule de niege

I funzionari dell'Ufficio delle dogane di Napoli 1 e i militari della Guardia di Finanza hanno sequestrato nel porto di Napoli circa 130.000 souvenir provenienti dalla Cina. Tra questi c'erano di 3.600 accendini contraffatti del modello 'Zippo' e dotati di fialette di liquido combustibile; c'erano posacenere, calamite, ventagli, ciondoli, miniature del Colosseo e di S. Pietro, 'boule de niege'.

La merce sequestrata, per un valore di oltre 500.000 euro, si trovava all'interno di un container e riportava il simbolo della bandiera italiana e la scritta 'Roma'. Uno dei responsabili dell'illecito è stato identificato e denunciato alla Procura della Repubblica di Napoli per i reati di 'Immissione nel mercato di prodotti pericolosi' e 'vendita di prodotti industriali con segni mendaci'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quei souvenir cinesi contraffatti: maxi sequestro al Porto

NapoliToday è in caricamento