rotate-mobile
Cronaca

Fatture false, due note società nei guai: sequestro da quasi un milione e mezzo di euro

L'operazione della Guardia di Finanza

La Guardia di Finanza di Frattamaggiore ha eseguito un decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente per oltre 1,4 milioni di euro corrispondente all'importo delle imposte evase, nei confronti di tre indagati, a vario titolo, per il delitto di emissione e utilizzazione di false fatturazioni nel settore calzaturiero, nonché all'impiego di denaro, beni ed utilità provenienti dall'attività illecita.

L'operazione trae origine da attività ispettive tributarie nei confronti dei legali rappresentanti e dei gestori di fatto di due società, ritenuti responsabili del delitto di presentazione di dichiarazioni annuali fraudolente ai fini IVA e IRES, mediante l'utilizzazione di fatture per operazioni inesistenti.

Gli accertamenti in ordine alle false fatturazioni nel settore calzaturiero, in cui sono risultate attive le società in argomento, avevano portato già nell'agosto 2022 ad applicare, su provvedimento emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Napoli Nord, misure cautelari personali nei confronti degli indagati ed al sequestro preventivo per equivalente di beni fino all'importo di circa € 800.000,00.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fatture false, due note società nei guai: sequestro da quasi un milione e mezzo di euro

NapoliToday è in caricamento