Altro colpo al contrabbando di sigarette: sequestrate 4 tonnellate di 'bionde'

Le stecche erano nascoste in pannelli di poliuretano che servivano per la coibentazione, riposti all'interno di un autotreno fermato e perquisito dai Carabinieri della Compagnia Stella. Negli ultimi mesi sono state sequestrate 9 tonnellate di sigarette

(foto Carabinieri)

I Carabinieri della Compagnia Stella, che da mesi indagano sul contrabbando di sigarette importate dai paesi dell'Est per il mercato del Sud Italia, hanno fermato un autotreno guidato un 40enne rumeno già noto alle forze dell'ordine.

All'interno del camion c'erano 40 bancali di poliuretano espanso - di quelli utilizzati per la coibentazione - che, una volta 'sbucciati' della parte esterna hanno confermato le supposizioni dei Carabinieri. I bancali infatti nascondevano sigarette per un peso complessivo di oltre 4 tonnellate. Immesse sul mercato, avrebbero portato introiti per oltre 600mila euro. L'autista è stato tradotto a Poggioreale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta del terzo sequestro negli ultimi tre mesi: in totale ai contrabbandieri sono state sequestrate 13 tonnellate di sigarette, valutate circa due milioni di euro. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

Torna su
NapoliToday è in caricamento