menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maxi-sequestro di rifiuti: sequestrati due camion e un'area di mille metri quadri nell'ex Italsider

Dopo aver scoperto che i camion non portavano i rifiuti dichiarati la forestale ha ispezionato anche l'area

I carabinieri forestali del Nucleo investigativo di polizia ambientale agroalimentare e forestale del Gruppo di Napoli - nell'ambito del contrasto al fenomeno della gestione illecita di rifiuti - durante un controllo hanno fermato due autocarri che trasportavano dei rifiuti e li hanno ispezionati prestando particolare attenzione alla documentazione. I militari avevano dei dubbi circa i formulari identificativi di rifiuti: probabilmente non era indicata la reale tipologia trasportata. Gli autocarri son stati fatti rientrare nel sito di carico di rifiuti nell'area ex Italsider di Bagnoli.

Lì i militari hanno verificato che i rifiuti stoccati e quelli trasportati erano della stessa tipologia. A vista - però - i rifiuti erano impregnati di idrocarburi e di altre sostanze. È intervenuto il personale dell'Arpac per i campionamenti dei rifiuti e poi è scattato il sequestro dei due camion. Sequestrata anche la documentazione e l'area di stoccaggio di mille metri quadri ricoperta da rifiuti. Denunciati il rappresentante legale dell'azienda di trasporto e quella di stoccaggio per gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e trasporto illecito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione giovedì 21 gennaio 2021

social

Lotto, estrazione martedì 19 gennaio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento