menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Ditta sversava terreno su rifiuti: la scoperta a Pomigliano d'Arco

Sequestrata un'area di 4mila metri quadri. Denunciato il titolare dell'impresa, un 51enne

Avevano sversato terreno, pare per coprire dei rifiuti che erano stati interrati. A Pomigliano d'Arco i carabinieri forestali hanno interrotto dei lavori di movimentazione terra in un'area di 10mila metri quadri. Una ditta pomiglianese stava depositando e spianando terreno, verosimilmente per ricoprire rifiuti già scaricati nell’area.

Dal controllo della documentazione – spiegano i militari – è stato accertato che i lavori erano abusivi e non c'erano certificati che chiarissero il tipo e la provenienza del terreno depositato, considerato quindi come rifiuto.

Quattromila dei 10mila metri quadri dell'area sono stati sequestrati. Erano per la maggior parte inquinati da rifiuti plastici, guaine bituminose e scarti edili, tutti sversati illecitamente, e dal terreno scaricatovi sopra.

Contestualmente il titolare dell’impresa, un 51enne di Pomigliano d’Arco, è stato denunciato per gestione illecita e deposito incontrollato di rifiuti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento