Contraffazione: sequestrati 1,2 milioni di prodotti taroccati di note griffe

I prodotti sequestrati in un opificio e in due depositi clandestini avrebbero potuto fruttare agli organizzatori dell'illecito traffico fino a 10 milioni di euro

Prodotti contraffatti: sequestro

Sono stati scoperti e sequestrati in un opificio e in due depositi clandestini tra Napoli e Casoria, ben 1,2 milioni di articoli realizzati con marchi contraffatti di note griffe nazionali ed estere.

Il maxi sequestro è stato realizzato in particolare in uno show-room nel quartiere Arenaccia, gestito da un italiano residente a Napoli, nel cui deposito erano nascosti capi e accessori contraffatti di Louis Vuitton, D&G, Fendi, Burberry, Hermes, Gucci, Armani e Guess.

Inoltre è stato individuato un laboratorio all'interno di un capannone dell'area industriale di Casoria dove i militari hanno rilevato la presenza di macchinari industriali, di banchi da lavoro e di utensili utilizzati per la realizzazione dei prodotti. Al suo interno sono stati rinvenuti oltre 18mila accessori, sempre falsi.

Gli immobili che fungevano da opificio e deposito, la merce e i materiali rinvenuti, sono stati sottoposti a sequestro, mentre le persone coinvolte nella attività illecita sono state deferite all'Autorità Giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I prodotti sequestrati avrebbero potuto fruttare agli organizzatori dell'illecito traffico fino a 10 milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Forti temporali in arrivo, la Protezione Civile dirama l'allerta meteo

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento