Cronaca

Acque reflue nelle fognature, sequestrate le piscine di un albergo a Ischia

Gli scarichi della pulizia dei filtri delle tre piscine sequestrate venivano immessi nelle fognature senza l'obbligatorio trattamento preventivo. La normativa in materia ambientale lo vieta

La polizia giudiziaria ha posto in esecuzione questa mattina un decreto di sequestro preventivo che riguarda tre piscine di un albergo di Forio d'Ischia. Il reato contestato è scarico di acque reflue industriali in fognatura in assenza di autorizzazioni (previsto dalla normativa in materia ambientale). Dalle indagini condotte dalla Guardia Costiera dell'isola è emerso che gli scarichi della pulizia dei filtri delle tre piscine non subivano alcun trattamento prima dell'immissione nelle fognature (che poi sfociano nei pressi del porto di Forio d'Ischia). 

IMG_3732-2
Queste acque sono assimilate ai reflui industriali secondo il D.P.R 227 del 2011. La Polizia Giudiziaria ha dunque eseguito il sequestro preventivo disposto dal GIP del Tribunale di Napoli, onde evitare la protrazione del reato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acque reflue nelle fognature, sequestrate le piscine di un albergo a Ischia

NapoliToday è in caricamento