Nas in un ristorante di Sant'Anastasia: sequestrati 20 chili di alimenti

I carabinieri hanno verificato le condizioni igienico sanitarie del locale, disponendo la chiusura di un deposito non autorizzato e sequestrando 20 chili di alimenti congelati - soprattutto pesce e pane

(foto di repertorio)

I carabinieri del nucleo Nas di Napoli hanno eseguito un'ispezione igienico-sanitaria in un ristorante di Sant'Anastasia e in seguito hanno disposto la chiusura di un locale adibito a deposito, che è risultato privo dei titoli autorizzativi e dei requisiti igienici previsti dalla legge. I Nas hanno sequestrato anche 20 chili di prodotti alimentari, soprattutto pesce (salmone e tonno) e panini congelati - che non avevano le informazioni utili a garantirne la tracciabilità alimentare. 

La notizia è riportata dal Fatto Vesuviano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarà possibile raggiungere i nonni"

  • Revenge porn, arrestato un 43enne. Diffusi sui social video intimi con la moglie

  • Sindrome di Kawasaki (o simil Kawasaki): 5 i casi a Napoli

  • Scossa di terremoto nella zona flegrea: l'evento sismico avvertito dalla popolazione

  • Le migliori dieci canzoni su Diego Armando Maradona: la classifica

Torna su
NapoliToday è in caricamento