Sequestrato il parcheggio abusivo dei clan

Nel parcheggio, in grado di ospitare un centinaio di vetture, erano stati costruiti sempre abusivamente, una decina di box

Polizia

Un'area di circa mille metri quadrati del rione don Guanella del quartiere Miano, di proprietà dell'Istituto Autonomo Case Popolari, usata come parcheggio d'auto abusivo, è stata sequestrata dalla Polizia.

Il parcheggio era stato realizzato dal clan camorristico dei Sacco-Bocchetti. Il guardiano dell'area è stato denunciato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel parcheggio, in grado di ospitare un centinaio di vetture, erano stati costruiti sempre abusivamente, una decina di box. L'operazione e' stata eseguita dagli uomini del commissariato Scampia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

Torna su
NapoliToday è in caricamento