Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Maxi-sequestro in negozi cinesi: 700mila prodotti pericolosi

Accessori per il mare e oggetti per la casa non a norma venduti in due attività commerciali di Nola e San Paolo Belsito

Prodotti per il mare ma anche decorazioni e accessori per la casa. Tutti prodotti pericolosi e non conformi alla normativa comunitaria. È quello che hanno scoperto i finanzieri del gruppo di Nola che hanno sequestrato 707.889 prodotti in due diversi negozi gestiti da cittadini di nazionalità cinese a Nola e San Paolo Belsito.

I prodotti sequestrati 

I prodotti in vendita avevano prezzi particolarmente bassi proprio in ragione della loro non conformità alle regole di sicurezza. I due proprietari dei negozi sono stati segnalati all'autorità giudiziaria e alla Camera di commercio. Con loro sono cinque i responsabili di attività commerciali a Nola segnalati dall'inizio dell'anno così come i prodotti sequestrati sono otto milioni in tutto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi-sequestro in negozi cinesi: 700mila prodotti pericolosi

NapoliToday è in caricamento