Trecento chili di latticini sequestrati: erano in pessimo stato

La scoperta è stata fatta dai carabinieri di Casamicciola Terme, che hanno visto i proprietari di due furgoncini trasferire da un veicolo all'altro ricotte, mozzarelle, provola: tutte in pessimo stato di conservazione

I carabinieri forestali della stazione di Casamicciola Terme hanno denunciato per frode alimentare due commercianti incensurati: un 54enne di Castel Volturno e un 52enne di Forio. I militari hanno notato in un’area parcheggio dismessa due furgoni frigoriferi parcheggiati l’uno di fianco all’altro.

I conducenti avevano spalancato i portelloni posteriori ed erano occupati a trasferire latticini da un mezzo all’altro. Incuriositi dallo scambio, i carabinieri hanno notato che i sistemi di refrigerazione dei veicoli fossero guasti e che tutti i prodotti trasportati – mozzarelle, provole, ricotte e fiordilatte – fossero in cattivo stato di conservazione.  Le confezioni, inoltre,  non riportavano  le prescritte indicazioni sulla tracciabilità come il paese di mungitura, di condizionamento o trasformazione del latte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La merce esaminata, circa 297 chili di prodotti caseari, è stata interamente sequestrata. Completate le opportune rilevazioni i prodotti saranno distrutti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento