Materiale scolastico privo dei requisiti di sicurezza: il sequestro a Napoli

800 articoli quali zaini, cartelle, astucci, materiale scolastico vario, e giocattoli sequestrati dalla Polizia Municipale

Gli agenti della Polizia Municipale di Napoli, Unità Operativa Tutela Emergenze Sociali e Minori, in due distinti esercizi commerciali, uno ubicato nelle Zona Industriale e l’altro nel quartiere San Carlo Arena, dopo aver accertato la non conformità degli articoli in vendita alla normativa vigente e la potenziale nocività in considerazione della destinazione all’uso da parte dei minori, hanno sequestrato 800 articoli ad uso scolastico quali zaini, cartelle, astucci, materiale scolastico vario, e giocattoli.

La merce, risultata priva dei requisiti di sicurezza e potenzialmente fabbricata con sostanze pericolose per la salute, è stata sequestrata e a carico degli esercenti sono state elevate sanzioni da 1500 a 9000 euro.

Uno dei due esercizi commerciali è risultato, inoltre, sprovvisto di autorizzazione amministrativa per il commercio al dettaglio e pertanto è stato sanzionato con una multa pari a 5000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

Torna su
NapoliToday è in caricamento