menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Videosorveglianza - foto di archivio

Videosorveglianza - foto di archivio

"Voglio fare il Grande Fratello": sequestrato impianto di telecamere

Il sisyema di videosorveglianza era installato presso la casa di un sorvegliato speciale di 35 anni, con il quale controllava gli accessi alla sua abitazione

Gli agenti del Commissariato di Pianura hanno sequestrato un impianto di videosorveglianza installato presso l’abitazione di un sorvegliato speciale di 35 anni, con il quale controllava gli accessi alla sua abitazione.

L’uomo è sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Napoli, della durata di 3 anni e 6 mesi. Tre giorni, durante un normale controllo, i poliziotti hanno notato all’interno dell’abitazione un monitor dal quale si potevano visionare immagini esterne all’abitazione, sia all’interno che all’esterno del condominio. Quando gli agenti hanno fatto notare al 35enne che era vietato per una persona nella sua posizione detenere un impianto del genere, l’uomo ha risposto in modo arrogante, asserendo che voleva fare “il grande fratello”.

Il Commissariato di Pianura ha informato il Questore che ha adottato un provvedimento di sequestro dell’impianto di sorveglianza, cui hanno dato esecuzione gli stessi agenti del Commissariato di Pianura nella giornata di ieri, nel corso del quale hanno sottoposto a sequestro un monitor, un videoregistratore e 6 telecamere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Presidio per Ugo Russo, la lettera commovente dei genitori

  • Cronaca

    Covid in Campania, il bollettino: più di 2mila positivi e 14 decessi

  • Cronaca

    Scavi di Pompei, emerge un carro cerimoniale perfettamente conservato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento