menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Botti Capodanno, controlli a tappeto in città. Nuovi sequestri

Gli agenti della Divisione Amministrativa e Sociale della Questura hanno rinvenuto circa 200 kg di fuochi d'artificio in Piazza Mercato. Sequestri anche a Piazza Carlo III e Via Filippo Maria Briganti

Continuano i sequestri di fuochi d'artificio. Gli agenti della Divisione Amministrativa e Sociale della Questura hanno rinvenuto infatti circa 200 kg di fuochi d'artificio in Piazza Mercato. Nel deposito di una ditta il titolare aveva stipato il materiale di IV categoria in eccedenza ai 30 chili consentitigli dalla licenza di deposito e vendita in suo possesso. L' uomo F.C., 26 anni è stato denunciato.

In Via Filippo Maria Briganti, invece, i poliziotti hanno sequestrato 200 kg. di fuochi d'artificio di tipo consentito posti in vendita senza la prescritta autorizzazione amministrativa. Il venditore aveva in esposizione anche 10 chili di materiale esplodente di V categoria ed è stato denunciato. Il terraneo nel quale effettuava la vendita è stato sequestrato. In Piazza Carlo III è stato denunciato un venditore e sono stati sequestrati oltre 50kg. di materiale esplodente di IV e V categoria.

Gli agenti del commissariato di Polizia San Giuseppe Vesuviano hanno scoperto a Palma Campania, nell' abitazione di un uomo in Via Russo 70 chili di materiale esplodente confezionato in 102 cipolle con tric-trac a tre girate e 300 stucchietti con trac a sei girate, il tutto privo del decreto di omologazione e di qualsiasi requisito di sicurezza. L'uomo è stato denunciato in stato di libertà.

Infine, gli agenti del commissariato Portici Ercolano hanno sequestrato in via Diaz 11 artifici pirotecnici di IV categoria denunciando il venditore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Esplosione ai Colli Aminei, distrutto un negozio

  • Cronaca

    Riaprono i negozi: "Pochi clienti e molte attività sono già fallite"

  • Cronaca

    Tragedia in metropolitana: uomo travolto da un treno

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento