rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024

Sequestro al porto di Napoli, nave sudafricana scarica 63 tonnellate di materiale tossico e pericoloso

Si trattava di dicromato di Sodio. È scattata la denuncia per il destinatario della merce in quanto è risultato falso il contenuto della scheda di sicurezza del prodotto

Stamane funzionari dell’Agenzia delle Dogane di Napoli e militari della Capitaneria di Porto/Guardia Costiera hanno sequestrato 3 container sbarcati da una nave proveniente dal Sud Africa e stoccati nell'area merci pericolose del porto di Napoli. Nei container erano contenuti 60 colli di dicromato di Sodio per un totale di 63 tonnellate di materiale tossico, comburente, corrosivo e pericoloso per l’ambiente.

È scattata la denuncia per il destinatario della merce in quanto è risultato falso il contenuto della scheda di sicurezza del prodotto che gli attribuiva una classe di pericolosità inferiore. In tal modo i trasgressori hanno impiegato imballaggi diversi da quelli previsti ed applicato una disciplina meno stringente per la movimentazione della merce, sia via mare che via terra, il tutto con i connessi vantaggi economici.

"L’operazione odierna costituisce una ulteriore conferma dell’ottima sinergia tra soggetti istituzionali i quali, anche in questa occasione, hanno conseguito un risultato rapido ed efficace valorizzando le rispettive capacità investigative e di intervento", fa sapere la Guardia Costiera.

Video popolari

NapoliToday è in caricamento