Torre Annunziata, finanzieri nel centro medico: sequestro di macchinari

I finanzieri hanno disposto il sequestro ai danni di una società che, di fatto, era la continuazione di una precedentemente fallita. La cessione era avvenuto a prezzi non congrui

(foto di repertorio)

Il gruppo della Guardia di Finanza di Torre Annunziata ha eseguito un decreto di sequestro d’urgenza - emesso dalla locale Procura della Repubblica - nei confronti del pro tempore rappresentante legale di due società, operanti nel settore della sanità privata, dichiarate fallite entrambe nel marzo 2013.

In particolare, i militari della compagnia hanno sottoposto a sequestro una parte di un compendio aziendale - costituito da macchinari diagnostici e altri dispositivi medicali - che fraudolentemente nel 2012 era stato ceduto, ad un prezzo assolutamente non congruo, dalle citate società ad un nuovo centro medico (costituito pochi mesi prima), peraltro all’epoca amministrato dallo stesso rappresentante legale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutto ciò avveniva in un periodo temporale in cui le medesime due società si trovavano evidentemente in un irreversibile stato di decozione e, soprattutto, senza che sia stata riscontrata alcuna prova in ordine all’effettivo pagamento, da parte della cessionaria, del suddetto compendio aziendale. Pertanto, la Guardia di Finanza di Torre Annunziata ha sottoposto a sequestro quella parte di beni attualmente ancora presenti presso il nuovo centro medico oplontino che, di fatto, costituisce la continuità aziendale delle precedenti società fallite nel 2013.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Pino Grazioli positivo al Covid, Borrelli: "Forza Pino tieni duro"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento