Cronaca

Maxi sequestro ai Casalesi: confiscati 90 milioni di euro tra Campania e Lazio

Operazione della Direzione Investigativa Antimafia di Napoli su disposizione del Tribunale di Frosinone. Si tratta della più grossa confisca ai danni delle organizzazioni camorristiche nel Lazio

Un momento dell'operazione

Beni per oltre 90 milioni di euro sono stati confiscati dalla Dia (Direzione Investigativa Antimafia) di Napoli in Lazio e Campania ad aziende e personaggi contigui al clan dei Casalesi.

La confisca è stata disposta dal Tribunale di Frosinone ed è una delle più grosse ai danni delle organizzazioni camorristiche che operano nel Lazio.


Fra i beni confiscati vi sono venti società, beni strumentali, immobili, mobili registrati, due ditte individuali, 26 fabbricati, 28 terreni, 19 veicoli tra cui tre Ferrari e 114 conti correnti, depositi e rapporti finanziari. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi sequestro ai Casalesi: confiscati 90 milioni di euro tra Campania e Lazio

NapoliToday è in caricamento