menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alimenti in pessime condizioni igieniche: sequestrato maxi capannone

I finanzieri del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli hanno sequestrato a Mariglianella un capannone di circa 1500 mq., adibito a deposito abusivo di prodotti alimentari

I finanzieri del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli hanno sequestrato a Mariglianella un capannone di circa 1500 mq., adibito a deposito abusivo di prodotti alimentari, gestito dai titolari di un locale supermercato.

In particolare le fiamme gialle della Compagnia di Casalnuovo di Napoli, nel corso di un attività info-investigativa avviata nello specifico settore a contrasto del fenomeno della commercializzazione di prodotti nocivi o pericolosi per la salute pubblica, hanno individuato all’interno di un deposito completamente sconosciuto al fisco e destinato allo stoccaggio di generi alimentari, un’ingente quantità di merce in pessime condizioni igienico-sanitarie e con data di consumazione scaduta.

>>IL VIDEO DEL SEQUESTRO<<

L'attività di controllo eseguita dai finanzieri ha consentito di sottoporre a sequestro 23,5 tonnellate di generi alimentari di vario genere, in particolare destinati alle prossime festività natalizie, 1.050.000 pezzi tra dolciumi e prodotti destinati all’igiene personale e della casa, 36.800 litri di bevande non alcoliche ed 1 capannone di circa 1.500 mq, usato come deposito.

La conseguente attività investigativa ha permesso di individuare e denunciare 2 responsabili all’autorità giudiziaria competente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento