rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Castellammare di stabia

Monti Lattari: distrutte sei tonnellate di piantagioni di cannabis

La marijuana, se immessa sul mercato, avrebbe fruttato alla malavita dell'area fino a 20 milioni di euro

Vaste coltivazioni di Cannabis sono state scoperte dai carabinieri sui Monti Lattari. Sono 6 le tonnellate di piante distrutte dai militari che avrebbero fruttato fino a 20 milioni di euro sulle "piazze di spaccio".

Le 4.400 piante di Cannabis erano di altezza variabile dai 2 ai 4 metri.

La marijuana, se immessa sul mercato, avrebbe fruttato alla malavita dell’area fino a 20 milioni di euro. A distruggere le piante i carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia, che insieme a colleghi del nucleo elicotteri di Pontecagnano e al personale del Corpo Forestale dello stato hanno ispezionato una vastissima area demaniale sulle zone più impervie dei Monti Lattari. Fondamentali le indicazioni aeree da un elicottero dell’arma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monti Lattari: distrutte sei tonnellate di piantagioni di cannabis

NapoliToday è in caricamento