menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Terreni sequestrati al clan

Terreni sequestrati al clan

Clan Moccia, i beni sequestrati: ettari di terreni e ville da 40 camere

A tradire Luigi Moccia quella che viene definita dalle forze dell'ordine "l'accertata incongruenza dei redditi fiscali dichiarati rispetto alle acquisizioni patrimoniali"

Si aggiungono nuovi dettagli a proposito del sequestro di beni effettuato stamane, dal valore di 10 milioni di euro, riconducibili al clan Moccia. Emesso dal Tribunale di Napoli, il provvedimento è stato eseguito nei confronti di Luigi Moccia, 60enne ritenuto al vertice del sodalizio attivo nella provincia partenopea.

"PERICOLOSITÀ SOCIALE" – Entrato e uscito dal carcere numerose volte tra il 1988 ed il 2011, Luigi Moccia è definito dagli investigatori come un "soggetto di allarmante pericolosità sociale". Al momento risulta indagato a Roma per presunte ingerenze in attività imprenditoriali tra il Lazio e la Campania, intestate a prestanome. Si trattava di tentativi del clan, dotato di enormi liquidità, di diversificare i propri investimenti per sviare eventuali indagini patrimoniali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento