Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Duro colpo al clan Ferrara-Cacciapuoti: sequestro beni per 6 milioni di euro

Nel mirino dei finanzieri un presunto affiliato al clan

I militari del comando provinciale della Guardia di Finanza hanno proceduto alla confisca di beni, per un valore stimato di 6 milioni di euro, nella disponibilità di un uomo indiziato di appartenere al clan camorristico Ferrara-Cacciapuoti, egemone in uno dei comuni dell’area a nord di Napoli.

Dagli accertamenti dei finanzieri è emerso che l'uomo ed il proprio nucleo familiare non avevano dichiarato redditi sufficienti a giustificare l’origine delle provviste necessarie all’acquisto dei beni mobili ed immobili posseduti e l’elevato tenore di vita manifestato.

Tali evidenze hanno portato ad eseguire prima il sequestro preventivo dell’intero patrimonio e poi alla confisca di tutti i beni già sottoposti a sequestro, consistenti in 11 immobili ed 1 terreno ubicato a Villaricca, 1 autoveicolo, 1 società immobiliare con sede nel medesimo comune e 3 rapporti bancari, il tutto per un valore complessivo di circa 6.000.000 di euro.

La gestione dei beni è stata affidata all’agenzia nazionale dei beni confiscati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Duro colpo al clan Ferrara-Cacciapuoti: sequestro beni per 6 milioni di euro
NapoliToday è in caricamento