rotate-mobile
Cronaca

I carabinieri trovano armi e denaro nell'appartamento di un 73enne e della sorella 70enne

Devono rispondere di detenzione abusiva di arma comune e clandestina e ricettazione

Sono le 5 a Varcaturo e i Carabinieri della stazione di Pozzuoli irrompono in un appartamento del parco Oleandri dove all’interno abitano due vecchie conoscenze. Si tratta di un 73enne e della sorella 70enne. Inizia la perquisizione e i carabinieri trovano e sequestrano la prima pistola: una calibro 38 a tamburo carica di 5 proiettili. L’arma è risultata intestata ad una persona deceduta nel 1986.

Nella disponibilità della donna, invece, un’altra pistola. Sequestrata una semiautomatica modificata calibro 7,65 con 7 proiettili, di cui uno in canna. Durante le operazioni, inoltre, i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato la somma di 48.035 euro la cui provenienza non è stata giustificata. Gli arrestati – devono rispondere di detenzione abusiva di arma comune e clandestina e ricettazione – sono in attesa di giudizio. Indagini in corso da parte dei Carabinieri sia per il denaro che sulle armi che saranno sottoposte ad accertamenti balistici per verificare i loro eventuale utilizzo in fatti di sangue o altri delitti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I carabinieri trovano armi e denaro nell'appartamento di un 73enne e della sorella 70enne

NapoliToday è in caricamento