menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ponticelli, maxi sequestro di armi in camera da letto

L'arsenale era nella disponibilità di un 44enne ritenuto elemento di spicco del clan

E' stato arrestato dai carabinieri il custode dell’arsenale e l’elemento di spicco per il quale custodiva un fucile mitragliatore da guerra kalashnikov e una mitraglietta israeliana uzi, un fucile a canne mozze, 2 pistole semiautomatiche, cartucce per armi di vario calibro.

A finire in manette un 55enne affiliato al clan camorristico dei “De micco”, operante nella gestione degli affari illeciti nel quartiere alla periferia orientale del capoluogo campano. Rinvenuti anche un giubbotto antiproiettile, un passamontagna, berretti e guanti di lattice. L'arsenale era nella disponibilità di un 44enne ritenuto elemento di spicco del clan, anch’egli arrestato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Attualità

Concorsone Sud 2800 posti: le date della prova scritta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento