Mergellina, cento chili di meloni sequestrati a un ambulante

Il Gruppo Intervento Territoriale ha sequestrato la frutta di un venditore ambulante, devolvendola poi allo zoo comunale

Gli Agenti del Nucleo Mobilità Turistica della Polizia Municipale di  Napoli hanno effettuato controlli assidui nei luoghi di maggiore  transito dei numerosi turisti in città. In particolare, sono state presidiate la Stazione Centrale, l’Aeroporto e la Stazione Marittima, e sono stati sottoposti a verifica taxi, NCC ed  autobus. Inoltre, gli Agenti del GIT (Gruppo Intervento Territoriale) nelle vicinanze della funicolare di Mergellina hanno sanzionato un venditore ambulante abusivo, sequestrandogli circa 100 chili di meloni che sono stati devoluti allo zoo cittadino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lingua napoletana: mellone, anguria o cocomero, qual è il termine giusto?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di De Luca: "Misure drastiche. Si blocca la movida"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 28 settembre al 2 ottobre: tra proposte di matrimonio e figli legittimi e non

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Elettra Lamborghini: con Napoli è vero amore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento