Nola, 80 chili di salumi, formaggi e uova non a norma: maxi sequestro

I carabinieri hanno eseguito un controllo in una salumeria di Nola: uova, mozzarelle, formaggi, salami, ritagli di salumi e limoni sono risultati privi di informazioni

(foto di repertorio)

I carabinieri del nucleo Nas di Napoli hanno eseguito, in un'attività di rivendita di generi alimentari di Nola, un'ispezione di carattere igienico-sanitaria. Al termine del controllo i militari hanno proceduto al sequestro amministrativo di 80 chili di alimenti vari. Nello specifico, sono stati sequestrati salami, ritagli di insaccati, uova, mozzarelle e limoni. Gli alimenti - secondo quanto riportato dal Fatto Vesuviano - risultavano privi di qualsivoglia informazione utile a garantirne la rintracciabilità

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento