menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Qualiano: sequestrata sala giochi clandestina

Nel giuglianese la Guardia di Finanza ha scoperto, all'interno di un'abitazione, una sala giochi clandestina nella quale erano presenti cinque video poker illegali e un cambiamonete

Sembrava una casa come tutte le altre, al cui interno si svolgeva la solita routine domestica. Invece, la Guardia di Finanza, grazie alla denuncia di una donna, ha scoperto e sequestrato una sala giochi clandestina. E' successo a Quaiano, nel giuglianese.

La sala era di circa 15 mq e al suo interno c'erano in funzione cinque videopoker illegali e un cambiamonete. Le indagini della Guardia di Finanza sono scaturite solo in seguito alla denuncia di una moglie, stanca di dover assistere al continuo dilapidare di capitali da parte del marito.

Dopo alcuni giorni di investigazioni, i militari hanno individuato il covo di macchinette che, per passare inosservato, era stato ben camuffato all'interno della casa, con tanto di cancello automatico e sistema di vigilanza a circuito chiuso. Al suo interno conducevano una normale vita familiare sei persone e, intanto, nella stanza accanto gente di ogni età spendeva senza sosta i propri averi.

Gli apparecchi sequestrati erano scollegati dalla rete dei monopoli di stato ed appartengono al tipo di videogiochi "vietati" - e sulla carta gia' rottamati. Al termine delle operazioni, la sala giochi e i videopoker, con dentro centinaia di gettoni sono stati sottoposti a sequestro, mentre i due responsabili denunciati alla Procura della Repubblica di Napoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

social

Lotto, estrazione di giovedì 22 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento