Pesce e pasta senza indicazioni, multati due ristoranti ischitani

I carabinieri di Ischia e i Nas di Napoli sono entrati in azione a Forio d'Ischia: in due ristoranti sequestrati complessivi 32 chili tra pesce, pasta, e verdure fritte

(foto di repertorio)

I carabinieri della compagnia di Ischia e del N.a.s. di Napoli hanno sottoposto a controlli igienico-sanitari 2 ristoranti a Forio d'Ischia. In uno hanno sequestrato più di 26 chili di pesce, pasta e verdure fritte congelati privi di indicazioni in relazione all’origine. Anche nel secondo ristorante sono stati sequestrati più di 6 chili di pasta all’uovo congelata in confezioni senza etichette che ne attestassero la provenienza.

In entrambi i  casi i carabinieri hanno comminato alle titolari una sanzione amministrativa di 1.500 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

  • Campania, torna l'obbligo di mascherina all'aperto fino al 4 ottobre: l'ordinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento