rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Hashish: sequestrato Tir proveniente dalla Spagna

Trovati a bordo del mezzo 500 chili di droga. Alla guida dell'articolato un uomo di Torre Annunziata appartenente al clan Gionta

La scoperta è avvenuta per caso, durante un controllo di routine dei documenti e del veicolo da parte dei carabinieri. Quest’ultimi hanno infatti trovato, in un doppio fondo di un Tir proveniente dalla Spagna, ben 500 chili di hashish.

È partito così, la scorsa notte a Napoli, il maxi sequesto di mezza tonnellata di droga. Un carico imponente e ‘prezioso’ che avrebbe fruttato circa 5 milioni di euro. Alla guida dell’articolato che aveva appena oltrepassato i caselli dell'autostrada, un uomo di 35 anni di Torre Annunziata di cui non sono state rese note le generalità. L’autista, probabilmente appartenente al clan Gionta, è stato immediatamente arrestato per traffico internazionale di stupefacenti.

Siamo di fronte dunque all’ennesimo sequestro che sottolinea, ancora una volta, il legame esistente tra i clan della camorra napoletana e le filiali spagnole. Una via della droga ben tracciata e chili di polveri destinate al territorio campano.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hashish: sequestrato Tir proveniente dalla Spagna

NapoliToday è in caricamento