Furgone portavalori carico sequestrato a Ischia: mancava la copertura assicurativa

La singolare vicenda, avvenuta ieri venerdì 7 agosto, è stata riportata da Giuseppe Alviti, Presidente nazionale associazione guardie particolari giurate

Un furgone portavalori è stato fermato ad un posto di blocco a Casamicciola Terme, Ischia, con le forze dell’ordine che si sono visti costretti a sequestrarlo nonostante fosse "carico": al mezzo mancava la copertura assicurativa.

La vicenda, avvenuta ieri venerdì 7 agosto, è stata riportata da Giuseppe Alviti, Presidente nazionale associazione guardie particolari giurate.

Stamane ad Ischia Porto, proveniente da Pozzuoli, è sbarcato da un traghetto di linea un nuovo mezzo portavalori. Il veicolo servirà per il trasferimento delle “merci” ed i “valori“ contenuti sul furgone sequestrato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Una situazione alquanto singolare ed anomala – spiega Alviti – che, in ogni caso, mette in evidenza come sia sempre più diffusa la pratica in taluni settori di eludere le procedure, confidando nel ruolo intrinseco del servizio svolto e soprattutto sottolinea l'assenza di controlli da chi di dovere che dovrebbe tutelare la categoria dei lavoratori gpg affidando servizi fiduciari delicatissimi solo ad istituti di vigilanza accreditate su base nazionale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

  • L'avventura di Ciro Di Maio: "Mio padre ha lasciato il clan, ora io sono un imprenditore di successo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento