menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri

Carabinieri

Arsenale da guerra sottratto alla camorra: sequestrate pistole, mitragliatrici e bombe

Armi micidiali e munizioni pronte all'uso trovate dai Carabinieri nel corso di un servizio ad alto impatto nella zona del Rione Triaino

Mitragliatrici, pistole, munizioni e granate, un micidiale arsenale pronto all'uso trovato dai Carabinieri nel corso di un servizio ad alto impatto nella zona del Rione Traiano, a Napoli. 

I militari della compagnia Rione Traiano hanno ispezionato le aree esterne e interne di complessi di edilizia popolare, trovando armi e munizioni all'interno di intercapedini di pareti e all'interno di auto parcheggiate.

In particolare, i carabinieri hanno sequestrato una granata, un fucile mitragliatore completo di due caricatori, una pistola mitragliatrice completa di caricatore con matricola abrasa, 6 pistole di vari modelli, un giubbotto antiproiettile, 150 colpi calibro 9x19 parabellum, 69 colpi calibro 357 magnum, 60 colpi calibro 7,62 e 12 colpi calibro 38 special.

I militari hanno eseguito anche 16 perquisizioni domiciliari in abitazioni di persone ritenute affiliate a gruppo camorristici, rimosso 2 porte blindate e 7 cancellate metalliche posizionate al fine di ritardare l'accesso delle forze dell'ordine nei luoghi interessati dalle operazioni. 

Le armi sequestrate saranno inviate al Ris per i necessri gli accertamenti balistici finalizzati a riscontrare la riconducibilità in recenti azioni di fuoco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento