L'annuncio di Sepe: "La Curia donerà case ai bisognosi"

In corso una ricognizione del patrimonio immobiliare volta a donare gli appartamenti a quanti, in necessità, li occupano da tempo

Crescenzio Sepe

Alloggi di proprietà della Curia di Napoli verranno donati agli occupanti indigenti. L'annuncio è dela Cardinale Crescenzio Sepe, intervenuto alla presentazione della lettera pastorale "Vestire gli ignudi".

In corso, da parte della Curia, una ricognizione del proprio patrimonio immobiliare volto proprio a donare case a quanti le occupano da tempo e che si trovano in necessità. Si tratta di un'operazione che non riguarderà quanto appartiene ad ordini religiosi (è il caso della struttura in piazza Miraglia, pochi mesi fa al centro delle polemiche).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso della presentazione della lettera pastorale, è stato annunciato che verranno dettate le linee di lavoro per il prossimo anno. In primis, si affronterà il problema disoccupazione. Al programma di lavoro sono al momento impegnati vescovi delegati delle regioni Sicilia, Basilicata, Campania, Calabria e Puglia. Verranno invitati anche rappresentanti del governo, delle organizzazioni sindacali e delle strutture datoriali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento