L'annuncio di Sepe: "La Curia donerà case ai bisognosi"

In corso una ricognizione del patrimonio immobiliare volta a donare gli appartamenti a quanti, in necessità, li occupano da tempo

Crescenzio Sepe

Alloggi di proprietà della Curia di Napoli verranno donati agli occupanti indigenti. L'annuncio è dela Cardinale Crescenzio Sepe, intervenuto alla presentazione della lettera pastorale "Vestire gli ignudi".

In corso, da parte della Curia, una ricognizione del proprio patrimonio immobiliare volto proprio a donare case a quanti le occupano da tempo e che si trovano in necessità. Si tratta di un'operazione che non riguarderà quanto appartiene ad ordini religiosi (è il caso della struttura in piazza Miraglia, pochi mesi fa al centro delle polemiche).

Nel corso della presentazione della lettera pastorale, è stato annunciato che verranno dettate le linee di lavoro per il prossimo anno. In primis, si affronterà il problema disoccupazione. Al programma di lavoro sono al momento impegnati vescovi delegati delle regioni Sicilia, Basilicata, Campania, Calabria e Puglia. Verranno invitati anche rappresentanti del governo, delle organizzazioni sindacali e delle strutture datoriali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarà possibile raggiungere i nonni"

  • Coronavirus, arriva l'annuncio: "La Campania è zona arancione"

  • Sindrome di Kawasaki (o simil Kawasaki): 5 i casi a Napoli

  • Le migliori dieci canzoni su Diego Armando Maradona: la classifica

  • Scossa di terremoto nella zona flegrea: l'evento sismico avvertito dalla popolazione

  • Campania zona arancione: ecco cosa si può fare

Torna su
NapoliToday è in caricamento