Nuovo interrogatorio per Marco Di Lauro: scena muta

Il boss ha rifiutato di rispondere alle domande del Gip nel carcere di Secondigliano

Secondo interrogatorio di garanzia per Marco Di Lauro, il reggente dell'omonimo clan latitante per 14 anni. Il figlio di “Ciruzz o' milionario” è stato interrogato dal Gip del tribunale di Napoli, Marco Carbone che gli contesta il reato di associazione a mafiosa finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. Si tratta della stessa accusa mossa dal Gip Carola nel corso dell'interrogatorio di ieri, ma che si riferisce ad un periodo più ampio rispetto agli anni 2007 e 2008 della prima accusa.

L'interrogatorio 

Di Lauro si è rifiutato di rispondere alle domande del magistrato avvalendosi della facoltà di non rispondere. Anche questo interrogatorio è avvenuto all'interno del carcere di Secondigliano dove il ras è detenuto dal momento del suo arresto. È difeso in questi procedimenti dagli avvocati Carlo e Gennaro Pecoraro secondo cui Di Lauro è sembrato anche sorpreso da tutte le accuse che gli vengono mosse. Seguendo alcune indiscrezioni, non si sarebbe mai mosso da Napoli nel corso di tutto il periodo di latitanza. Con lui la compagna Cira Marino che risulta anche lei indagata per favoreggiamento della latitanza e associazione mafiosa così come già successo per Salvatore Tamburrino, il killer di Norina Matuozzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutte le accuse mosse a Marco Di Lauro 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento