rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023

Studenti in piazza: "Scuole non sicure, ci crollano in testa"

Manifestazione davanti alla sede di Città Metropolitana per chiedere più fondi da destinare alla manutenzione dei plessi: "Il Governo preferisce gli istituti privati"

Infiltrazioni, pareti che crollano, finestre che esplodono. Lo stato di salute degli istituti scolastici di Napoli e provincia è pietoso e gli studenti sul piede di guerra. Un centianaio di ragazzi ha manifestato davanti alla sede della Città Metropolitana, in piazza Matteotti, per chiedere più finanziamenti per la manutenzione delle scuole. 

In questo video, gli studenti raccontano di come in diverse scuole sono costretti a turni pomeridiani per l'inagibilità delle aule e come la caduta di calcinacci e le infiltrazioni siano all'ordine del giorno. Cori anche contro il Governo Meloni, reo di aver erogato finanziamenti alla scuola privata. Se le cose non dovessero cambiare, è in programma uno sciopero scolastico per la fine di gennaio.  

Sullo stesso argomento

Video popolari

Studenti in piazza: "Scuole non sicure, ci crollano in testa"

NapoliToday è in caricamento