rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Contagi nelle scuole: rischio nuova chiusura di De Luca

Sotto stretto controllo la situazione nelle classi. Il governatore pronto a una nuova ordinanza

Per la Campania sarebbe pronta una nuova stretta. Le foto degli assembramenti in strada e nelle piazze da parte di giovani e meno giovani durante lo scorso weekend non sono passate inosservate al presidente De Luca che avrebbe chiesto all’Unità di Crisi di intervenire disponendo nuove regole. Il tutto dipende anche dall’analisi della curva dei contagi che dovrebbe avvenire nelle prossime ore. All’attenzione dell’Unità di Crisi anche la ripresa delle attività scolastiche in presenza e l’aumento preoccupante dei contagi in alcune zone del Napoletano. Non sarebbero stati solo gli assembramenti sul lungomare o fuori dai locali chiusi ad impensierire De Luca quanto anche le immagini degli studenti e dei genitori accalcati all’esterno dei cancelli degli istituti scolastici e la ressa inevitabile per entrare.

Le attività in presenza sono riprese per tutti anche in virtù del pronunciamento del Tar, successivamente dalla Regione è stata diffusa una raccomandazione indirizzata ai dirigenti scolastici ma si sarebbero registrati già malumori e qualche disagio. Oltre a qualche contagio che ha comportato la quarantena delle classi coinvolte e dei docenti. E’ anche su questi numeri che si concentrerà l’attenzione dell’Unità di Crisi che dovrebbe riunirsi tra qualche ora, oltre alla situazione in alcune aree del vesuviano e nel Giuglianese. Una criticità era stata già riscontrata da De Luca nel corso dell’ultima diretta e attiene a Torre Annunziata dove il sindaco ha disposto da lunedì la zona arancione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contagi nelle scuole: rischio nuova chiusura di De Luca

NapoliToday è in caricamento