Superata l'ultima ordinanza regionale: prorogata la chiusura scolastica in alcuni comuni

Monte di Procida, Procida e Mugnano: i tre sindaci hanno deciso di adottare misure più restrittive rispetto all'ordinanza regionale che dispone la chiusura fino a lunedì 23 novembre

Tre sindaci, Giuseppe Pugliese (Monte di Procida), Luigi Sarnataro (Mugnano) e Raimondo Ambrosino (Procida), hanno deciso di superare l'ordinanza regionale vigente, che decreta la sospensione dell'attività didattica per tutte le scuole, di ogni ordine e grado, fino al 23 novembre. In mancanza di un'eventuale nuova ordinanza di De Luca, dunque, il 24 novembre alcune scuole (dell’infanzia e prime classi della scuola primaria) riapriranno agli studenti. Nei tre comuni sopracitati, però, la scadenza è stata spostata. La stessa decisione era stata presa, nei giorni scorsi, da altre amministrazioni comunali.

Monte di Procida

La sospensione delle attività didattiche di ogni ordine e grado decisa dal sindaco Pugliese è valida fino alle 23:59 del 29 novembre. Restano comunque consentite in presenza le attività destinate agli alunni con bisogni educativi speciali e/o con disabilità, previa valutazione da parte dell'Istituto scolastico delle specifiche condizioni di contesto e in ogni caso garantendo il collegamento online con gli alunni della classe che sono in didattica a distanza.

Mugnano

Il sindaco Sarnataro ha deciso di chiudere tutte le scuole, di ogni ordine e grado, fino al 3 dicembre. 

Procida

Scuole chiuse sull'isola fino al 3 dicembre, riapertura venerdì 4. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutto sulla dieta che ha restituito a Fiorello la sua forma smagliante

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Cade dal balcone di casa: 40enne trasportata in gravi condizioni in ospedale

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

Torna su
NapoliToday è in caricamento