Coronavirus, chiudono anche le scuole della US Navy nella base napoletana

"Rispetto alla primavera sono triplicati o quadruplicati i casi", ha spiegato l'ammiraglio Burke

(Us Navy Capodichino)

Chiudono anche le scuole di base e gli asili nido della Marina americana in Italia. In particolare a Sigonella e quelle nella base napoletana: lo ha deciso il Comandante delle forze Navali Robert Burke, che in una diretta facebook ha annunciato la chiusura. "Sfortunatamente, il numero dei nostri casi di COVID-19, in questo momento, nelle nostre basi  e nelle aree circostanti sta continuando a crescere", ha detto l'ammiraglio Robert Burke.

"Rispetto alla primavera sono triplicati o quadruplicati i casi", spiega Burke. Chiudono quindi il Department of Defense Education Activity e il Child Development Center. Gli studenti passeranno tutti alla didattica a distanza, come avviene per gli studenti italiani residenti in Campania. Le lezioni a distanza cominceranno il 12 novembre.

"Questa non è stata una decisione che ho preso alla leggera: era una priorità mantenere le scuole aperte il più a lungo possibile e il più a lungo possibile in sicurezza", ha detto Burke. Ogni due settimane ci sarà una nuova valutazione dei casi; "Vogliamo riaprire in sicurezza"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, quali sono i sintomi spia e cosa tenere in casa: risponde il medico di base

  • Tutto sulla dieta che ha restituito a Fiorello la sua forma smagliante

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • Cade dal balcone di casa: 40enne trasportata in gravi condizioni in ospedale

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

  • Il Tar boccia il ricorso contro l'ordinanza regionale: le scuole restano chiuse

Torna su
NapoliToday è in caricamento