Cronaca

Scuolabus pericolosi per i ragazzi, la scoperta a Marano

Sequestrati quattro veicoli, tra mancate immatricolazioni, autorizzazioni assenti e modifiche gli interni irregolari

È guerra agli scuolabus abusivi. I carabinieri della compagnia di Marano, insieme a quelli del Reggimento Campania, hanno controllato numerosi bus scolastici, in particolare nei pressi delle scuole cittadine.

L'obiettivo dei militare era - fanno sapere - "verificare il rispetto dei parametri di sicurezza sul trasporto dei passeggeri di età compresa tra i 9 e i 17 anni".

Non tutto è filato liscio. Quattro scuolabus sono stati sottoposti a fermo amministrativo ed i relativi documenti di circolazione ritirati: erano privi di qualsiasi autorizzazione al trasporto privato o pubblico di passeggeri. Ai rispettivi autisti sono state contestate modifiche ai veicoli non autorizzate e potenzialmente pericolose per la sicurezza. Uno degli scuolabus, omologato per nove passeggeri, era stato attrezzato con poltroncine artigianali che portavano i posti totali a 19. In un altro veicolo era stata aggiunta una panca nel portabagagli sulla quale erano seduti tre adolescenti. Infine un altro dei furgoni, oltre ad essere sprovvisto di assicurazione, non era mai stato immatricolato e riportava una targa appartenente ad un altro veicolo.

Gli oltre 50 ragazzi trasportati, tutti incolumi, sono stati fatti scendere dai bus in prossimità delle scuole e accompagnati all’ingresso dai carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuolabus pericolosi per i ragazzi, la scoperta a Marano

NapoliToday è in caricamento