Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vandalizzata scuola ai Ventaglieri: "Sono stati ragazzi del quartiere"

Frantumati i vetri della Baccini-Mazzini con botti di capodanno. La preside: "A rischio la ripresa scolastica prevista per il giorno 11 gennaio"

 

Tutte le finestre frantumate, probabilmente con botti di capodanno. E' la brutta sorpresa che il personale del plesso Baccini-Mazzini dell'Istituto comprensivo Foscolo-Oberdan ha trovato al rientro a scuola dopo le feste di Natale. La struttura ospita gli alunni della scuola dell'infanzia del rione Ventaglieri, a Montesanto, e se per molti coetanei si avvicina il ritorno in classe, previsto per il giorno 11, loro rischiano di dover aspettare: "Eravamo pronti a ricominciare - racconta la preside Donatella Delle Vedove - ma abbiamo tovato questo disastro. Siamo molto amareggiati, adesso ci aspettiamo un intervento del Comune". 

La prima ipotesi è che nella notte di capodanno il terrazzo della Baccini-Mazzini sia stato utilizzato per fa esplodere potenti fuochi d'artificio. L'onda d'urto ha spaccato tutte le vetrate: "Questa è la scuola del quartiere e ha devastarla sono stati i ragazzi del quartiere - l'analisi di Francesco Chirico, presidente della II Muncipalità -  Quello che è accaduto ci fa arrabbiare, ma lavoreremo da subito per garantire la ripaertura nel più breve tempo possibile". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento