"Il lavoro è un ricatto": cancellata la scritta nella stazione della Cumana

Era da tempo all'interno della fermata di Corso Vittorio Emanuele. Dopo la segnalazione di un cittadino è stata coperta

Dopo la richiesta di un cittadino via Pec, l'Eav ha rimosso la scritta 'Il lavoro è un ricatto', impressa con bomboletta spray all'interno della Stazione Cumana di Corso Vittorio Emanuele. "La scritta era diseducativa", spiega l'autore della segnalazione NapoliToday. "Il lavoro non può essere un ricatto. La Costituzione della Repubblica Italiana parla chiaro, e sul lavoro si fonda la Repubblica". 

FB_IMG_1566402551370-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

Torna su
NapoliToday è in caricamento