menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scorta a Gigi D’Alessio: chiesto il processo per i poliziotti

La decisione il 28 aprile. Il cantante non è indagato e risulta estraneo ai fatti contestati agli agenti. Nella vicenda, anche un gruppo di spacciatori

Il prossimo 28 aprile il gup Giuliana Taglialatela deciderà in merito a un eventuale processo per i tre poliziotti arrestati con l’accusa di avere fatto da scorta abusiva a Gigi D’Alessio (non indagato ed estraneo ai fatti contestati agli agenti) e di essere stati in combutta con un gruppo di spacciatori di Marcianise.

A rischiare il processo anche un ex consigliere comunale di Marcianise e un penalista, entrambi indagati in stato di libertà nell’ambito dell’inchiesta affidata alla squadra mobile di Caserta, diretta dal vicequestore Alessandro Tocco.

L’udienza preliminare fissata per fine mese, spiega Mary Liguori del Mattino, sarà decisiva anche per le sorti dei due gruppi di presunti spacciatori arrestati insieme ai tre poliziotti e poi scarcerati dal Riesame per un errore tecnico: il gip, secondo i giudici della Libertà, aveva 'compincollato' le conclusioni del pm senza aggiungere una propria valutazione al quadro accusatorio. Dopo le scarcerazioni, la Dda è riuscita ad ottenere nuove ordinanze di custodia cautelare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento