Cronaca

Turisti e bagnanti nel mirino di tassisti abusivi: nuova stretta in città

In questi giorni di vacanza sono aumentati i controlli da parte della Municipale

Continua la lotta ai "tassisti" abusivi" da parte della Polizia municipale di Napoli. I controlli, infatti, proprio in questi giorni di vacanza, sono stati intensificati. Gli Agenti del Reparto Turistica della Polizia Locale hanno sorpreso, presso un noto stabilimento balneare di Posillipo, una persona, con auto propria, mentre avvicinava alcuni bagnanti di ritorno dal mare per offrire il servizio di accompagnamento al costo di 20 euro.

Il conducente è stato intercettato in Piazza Mercato al termine della corsa. All'autista abusivo è stata ritirata la carta di circolazione con fermo amministrativo di 2 mesi e sanzione pecuniaria di euro 173,00. Analoga situazione anche all’aeroporto di Napoli lato partenze, ai danni di due turisti francesi, ed al Molo Beverello. In entrambi i casi i conducenti sono stati verbalizzati con le stesse modalità.

Alla Stazione Centrale fermato un altro autista abusivo, in questo caso con auto anche priva di copertura assicurativa – pertanto ne conseguiva anche il sequestro amministrativo del veicolo e sanzione di euro 866,00. Sottoposti a controllo e verifica di conformità del regolamento di corso pubblico numerosi taxi con regolare licenza, alcuni sono stati sanzionati per prelievo passeggeri a meno di 100 mt dal posteggio taxi piu’ vicino, altri per omesso rilascio di ricevuta su percorso a tariffa fissa, ed a uno di essi è stata ritirata la licenza perchè sorpreso a svolgere servizio al di fuori del proprio turno di servizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turisti e bagnanti nel mirino di tassisti abusivi: nuova stretta in città

NapoliToday è in caricamento