Scoperta maxidiscarica: 20mila mq tra amianto e carcasse di auto

Il ritrovamento, da parte di carabinieri e polizia, nel giuglianese. C'erano anche accumulatori rubati

Discarica abusiva

Due diverse aree, 20mila metri quadri di estensione con all'interno di tutto: carcasse di auto, amianto, batterie di veicoli, vernici tossiche. Si tratta dell'ennesima discarica abusiva scoperta oggi dai carabinieri nel giuglianese, nella zona dei Tre Ponti.

L'operazione che ha portato al ritrovamento è stata condotta con la polizia e con la collaborazione del Wwf. Sul posto, tra le altre cose, anche 10 carcasse di auto incendiate, nonché 12 accumulatori di energia destinati a garantire il funzionamento di ripetitori telefonici in assenza di energia dalla rete: di questi, quattro sono risultati rubati il 7 dicembre scorso, e restituiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto si è recato personale dell'Arpa Campania, che caratterizzerà i rifiuti per il loro corretto smaltimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

Torna su
NapoliToday è in caricamento