Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Outlet" abusivo sotto il ponte. Tonnellate di abiti usati sequestrati dalla municipale

 

Gli Agenti della Unità Operativa Tutela Ambientale dalla Polizia Municipale di Napoli hanno scoperto un deposito di indumenti usati sottratti dagli appositi contenitori della raccolta differenziata, sequestrando 10 tonnellate tra abiti, scarpe e borse usate. Il luogo di custodia e stoccaggio degli abiti usati era stato realizzato sotto il cavalcavia della strada statale 162 nel quartiere Ponticelli, nella periferia orientale della città, in un piazzale comunale di circa 3000 metri quadrati all’interno del quale erano depositati migliaia di sacconi e big bag, contenenti i prodotti di seconda mano.

Sul posto sono state identificate e denunciate due persone, una donna di nazionalità russa e un uomo di etnia africana, sorpresi durante le operazioni di cernita dei materiali. Il Comune, attraverso i propri uffici tecnici, provvederà alla rimozione dei materiali e al ripristino dello stato dei luoghi anche con la demolizione di numerose baracche in lamiera costruite per gestire l’area di lavorazione dei prodotti usati. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento